?

Log in

Weeping-ice

Name:
weeping_ice
Location:
External Services:
  • weeping_ice@livejournal.com
Schools:

Aqua 76
Deep in the sea, we sleep for an eternity.

Su di me non c'è molto da dire, tutt'altro. Pensate, ormai non conto più i momenti in cui sono mancati i motivi di conversazione.
E mi piacerebbe dire che è dura la vita del genio, ma andremmo fuori tema e sarebbe una battuta scontata, quindi vi risparmio.
Dire perché sarebbe complesso, nemmeno io a dire il vero conosco questo fantomatico perché. Sarò strana, ma ormai trovo poche persone che abbiano i miei stessi interessi e con cui passare in allegria due ore davanti ad una tazza di caffè (immancabilmente fredda alla fine, ma stranamente nessuno se ne cura mai).
Da quanto sono nel mondo delle fanfiction? Be', il passato da ninja non credo conti molto, ma andiamo con ordine. Con la testa iniziai troppi anni fa per ricordarmene, ma, da brava eremita sull'ultimo colle della via, non credevo fosse un fenomeno diffuso. Due anni fa, credo cercassi informazioni sull'uscita del quinto libro di Harry Potter, ma non è rilevante, capitai su un sito di cui nemmeno ricordo il nome e da lì vidi che altri avevano un interesse simile al mio.
Sapete, non aver sempre a che fare con delle amebe è confortante.
Lessi, lessi tantissime storie in quel periodo, ma non mi mostrai mai nemmeno per dei commenti(paura di dire cose fuori luogo, inesperienza, pigrizia dilagante? Chi può dirlo), almeno fino al 2006, anno in cui pubblicai la mia prima fiction. Ancora sorrido per quello che scrissi, ma era la prima esperienza al pubblico dai tempi delle medie.
Cosa sono adesso?
Sono una studentessa del lontano 1986, ex iscritta a medicina e chirurgia e scontenta della cosa (non avete idea di quanto siano soprimmibili i soggetti di quella facoltà, se per disgrazia l'aveste... sappiate che vi sono vicina nel dolore), ora impegnata al primo anno di lettere moderne con somma soddisfazione.
Cosa dicono di me?
Un amico mi disse: "Ti adoro perché sei dolcemente cinica e cinicamente dolce". Che si risponde davanti a tali complimenti?
Personalmente, ho minacciato di rapire il tizio e tenerlo con me per sentirmi ripetere in continuazione quanto sia interessante. La cosa, purtroppo, non è realizzabile, e mi accontento di far diventare questa descrizione il mio cavallo di battaglia.
Drogata di libri, dormo solo sapendo che tre sono appoggiati al mio fianco per eventuali crisi notturne, due riposano sul comodino, alcuni sulla scrivania, e un numero indefinito sulla libreria, alcuni con segni alle pagine per me importanti bene in vista.

Profile Credit | Layout by abellalayouts | header by e0wyn

Statistics